• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Con i ramponi sull’albero per recuperare il pilota di parapendio precipitato

parapendio precipitato2PEVERAGNO, Cuneo — J. L. B., cittadino francese 56enne di Orthez, è atterrato con il proprio parapendio su un albero di castagno a un’altezza di circa 20 metri. L’uomo era decollato dalla frazione Rosbella, nel comune di Boves (Cn), ma a causa di una serie di problematiche sorte in volo e in fase di atterraggio è rimasto incastrato tra i rami del castagno a Montefallonio nel comune di Peveragno. L’uomo ha dovuto chiedere l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese,  che è intervenuto rapidamente con i volontari della stazione di Chiusa Pesio e il supporto dei Vigili del Fuoco.

parapendio precipitato3Per recuperare il malcapitato, un volontario del SASP ha “scalato” la pianta grazie all’utilizzo dei ramponi da ghiaccio e ha raggiunto il pilota del parapendio che è stato messo in sicurezza e calato illeso fino al suolo. Si è trattato di un intervento delicato condotto con tecniche alpinistiche ma con le incognite legate alla tenuta dei rami e alla sicurezza degli operatori e della vittima dell’incidente.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *