• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Bike, Eventi, Top News

Fango, fatica e gioia: ecco il video degli “Heroes”

SELVA DI VAL GARDENA, Bolzano — “Mi fa sempre piacere venire qui a Selva, è un po’ come essere in Colombia”, aveva dichiarato ieri in conferenza stampa Leonardo Paez. «Ho la condizione e sono migliorato sulla tecnica rispetto all’anno scorso”. E lo ha dimostrato. Paez, del team Olympia Polimedical, ha vinto per la quarta volta gli 86 km della HERO Südtirol Dolomites (4.500 m di dislivello), la maratona che parte e arriva a Selva di Val Gardena, in Alto Adige. “E’ un percorso duro ma fatto per me, mi piace per le salite», aveva detto ancora ieri. Devono essergli piaciute parecchio anche oggi, per gran parte corse sotto il sole, con una pioggia incessante solo nel finale (per lui che ha chiuso la gara in 4h34’51”, si intende, perchè a quelli che ancora stanno correndo nel momento in cui noi scriviamo, il diluvio e il fango non hanno lasciato scampo). «Sono molto contento di questa quarta vittoria, ringrazio la squadra per avermi sostenuto e affiancato in questa gara – ha dichiarato Paez dopo la gara – sulla prima salita ho tenuto un’andatura regolare, i tedeschi Kauffman e Käß erano davanti a me, ma sapevo che la gara era ancora molto lunga. Li ho ripresi nella discesa verso Corvara e da lì in poi ho proseguito da solo fino alla vittoria».

A tagliare il traguardo in seconda posizione il tedesco Markus Kaufmann del RJC Ravensburg, al terzo posto Daniele Mensi del team Top Race Team ASD. Tra le donne vittoria è di Sally Bigham del team Topeak Ergon Racing sulla polacca Michalina Ziolkowska della formazione Volkswagen Samochody Uzytkowe e della veneta Maria Cristina Nisi del team Bike Garage Revolutiom. Nel percorso corto di 60 chilometri successo di Jhonny Cattaneo su Johann Pallhuber.

Per le classifiche complete: https://services.datasport.com/2016/mtb/sellaronda/

La HERO Südtirol Dolomites è stata prova valida per il circuito UCI Marathon World Series, la Coppa del Mondo delle competizioni in mountain bike di lunga distanza, massacrante gara che circumnaviga il massiccio del Sella, nel cuore delle Dolomiti.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *