• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Primo Piano, Trail

Scintille trail running

Photo courtesy
Photo courtesy Gediminas Grins Facebook page

Gediminas Grinius è lituano, terra senza grandi rilievi, ed è entrato nel Trailrunning Team Vibram. Ora lancia il guanto di sfida a Kilian Jornet provando a battere il record del Tahoe Rim Trail, che a Kilian appartiene dal 2009. Ha la consapevolezza che lo spagnolo non ha rivali quando si tratta di gare in verticale, ma il potersi misurare in un percorso più pianeggiante, per 165 miglia e con un tempo di 38 h e 32 minuti, apre la speranza, che diventa convinzione, di poter fare almeno un minuto di meno.

Gedimias non è un professionista, nel senso che è un ufficiale della NATO, e correre, molto e veloce, per lui è un hobby.

La sua forza odierna è la consapevolezza di aver migliorato molto, di essere diventato competitivo e, malgrado le gambe e la fisiologia siano importanti, reputa che la testa sia la vera arma vincente che possiede e che gli ha consentito di entrare nel team Vibram, che si riconosce nel motto “Ordinary People Being Estraordinary” (gente normale che diventa straordinaria).

Gedimias ha cominciato a correre nel 2007, contro lo stress, e a diventare straordinario dal 2009 con una corsa in montagna. Poi il trasferimento in Polonia e più dedizione all’ultra Trail lo ha portato alla Lavaredo Ultra Trail per approdare ora al team Vibram e al pensiero, non più segreto, di battere Kilian, almeno sul piano, anche se non lo reputa un avversario ma un maestro.

 

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *