• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Cade arrampicando, muore 52enne di Mondovì

ROCCAVIONE, Cuneo — Stava arrampicando su roccia nella falesia di Roccavione ma per un incidente ha perso la vita: L. B., 52 anni, residente a Mondovì, è deceduta ieri sera intorno alle 20, precipitando da una trentina di metri circa e cadendo direttamente al suolo. La persona che si trovava con lei ha immediatamente chiamato la centrale operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, che ha mandato un elicottero che si trovava già in zona dopo aver concluso un intervento precedente. Ma l’equipe medica a bordo non ha potuto intervenire poiché, giunta rapidamente sul luogo, ha immediatamente constatato il decesso provocato dai traumi riportati nell’impatto.

In seguito il cadavere della donna è stato prelevato dalle squadre a terra del SASP dopo l’autorizzazione a rimuovere il corpo arrivata dai Carabinieri che ora stanno indagando sulla dinamica dell’incidente.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *