• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport, Top News

Himalaya in bicicletta, taglia il traguardo un italiano

2016-07-10-photo-00000033“Ma dove vai, bellezza in bicicletta?” è il verso di una canzone popolare che si adatta perfettamente all’impresa dei ciclisti iscritti all’Himalayan Highest MTB Race 2016, tenutasi dal 4 al 9 luglio.

Il primo a giungere alla linea di arrivo è stato Marzio Deho, seguito dai connazionali Stefano Marrini e Gilberto Simoni, e dal campione francese Thomas Diestsch.

Loro, insieme ad altri otto atleti, sono i corridori che hanno vinto la sfida himalayana; su 23 partecipanti, infatti, 12 sono riusciti a percorrere l’itinerario di gara: una sei giorni che si snoda lungo 525 km nella regione indiana del Ladakh, per poi terminare a Leh.

Deho ha conquistato 4 tappe su 6, portando a casa la vittoria, nello spettacolare scenario del Tetto del Mondo. La scorsa edizione era stata vinta da un’altra italiana, Stefania Valsecchi.

Le iscrizioni per l’anno prossimo sono aperte sulla pagina del sito Wheel Without Borders.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *