• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Isola di Baffin: finisce l’avventura e si torna a casa

Solo 40 km, che corrispondono a due giorni di navigazione su dei canotti gonfiabili, e poi giungeranno a Clyde River, ultima tappa in questa isola nel profondo nord prima di tornare a casa.

Matteo della Bordella, Luca Schiera e Matteo De Zaiacomo sono in viaggio dal 22 luglio, giorno in cui sono partiti dall’Eglinton Fiord separandosi dai due alpinisti belgi Nicolas Favresse e Sean Villanueva, che rientreranno in barca a vela. Ovviamente prima di salutarsi si sono concessi l’apertura di due nuove vie, tutte in fessura, su delle pareti di fronte al Great Sail Peak.

Photo Matteo Della Bordella
Photo Matteo Della Bordella

Un viaggio di ritorno che continua nell’avventura quello dei tre Ragni: 160 km di navigazione su canotti gonfiabili in balia del vento (sono rimasti bloccati a causa dell’assenza) e parti da percorrere a piedi tra gli orsi polari.

Una spedizione di successo non solo per i grandi risultati sulle pareti, ma soprattutto perché questi cinque ragazzi ci hanno mostrato come l’alpinismo possa essere ancora esplorazione ed avventura.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Bravi!!! poi vengono a menarcela con gli 8mila con km di corde fisse e tante panzane da feuilletton da teatro di seconda categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *