• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Film, Primo Piano

Cervino CineMountain e Sestriere Film Festival, una settimana di cinema di montagna

Una settimana dedicata al cinema di montagna quella che inizia oggi con l’apertura di due importanti rassegne: il Cervino CineMountain ed il Sestriere Film Festival.

Saranno 29 i film che verranno proiettati ai piedi del Cervino, da oggi sino a domenica 7 agosto nelle sale del Cinéma des Guides di Cervinia e del Centro Congressi di Valtournenche. Tra i tanti film a gareggiare anche i pluripremiati “Jurek” di Paweł Wysoczański, sulla vita di Jerzy Kukuczka, e “K2 – Touching the sky” di Eliza Kubarska, che abbiamo già visto vincere al Film Festival di Trento come miglior film di alpinismo. Torna quest’anno anche la sezione dedicata ai cortometraggi.

Sette i premi che verranno assegnati dalla giuria: Grand Prix des Festivals – Conseil de la Vallée d’Aoste; Montagne d’Italia per il miglior film italiano; Premio C.A.I. per il miglior film d’alpinismo, arrampicata, esplorazione; Premio Montagne tout Court per il miglior cortometraggio; Premio SONY per la miglior fotografia; Premio Film Commission Vallée d’Aoste per il miglior film valdostano; Premio del Pubblico.

Ad accompagnare le proiezioni anche molti eventi da non perdere. La serata di apertura di questa sera, alle ore 21.30, sarà dedicata al “Kilometro lanciato. Storie oltre il limite” con racconti, film e immagini in compagnia di Simone e Ivan Origone. Giovedì 4 agosto il focus è invece su “Sguardi sul Nepal” per una giornata interamente dedicata al post-terremoto. Da segnalare la serata di chiusura del Festival con la premiazione dei film in concorso e la partecipazione di Sir Chris Bonington, Piolet d’Or alla carriera nel 2015 e uno dei più importanti alpinisti viventi.

Per il programma completo, qui.

 

Da oggi fino al 6 agosto a Sestriere, presso il Cinema Fraiteve, protagonista è il cinema di montagna con il Sestriere Film Festival. L’edizione 2016 sarà dedicata a Walter Bonatti la cui figura verrà ricordata con il film in concorso Grimpeurs di Andrea Federico e con il film fuori concorso Finis Terrae di Fulvio Maraini.

Diciotto i film in gara proiettati durante le varie serate; oltre al cinema anche la fotografia con il concorso fotografico, i cui nove scatti in competizione, a tema l’ambiente montano, verranno proiettati all’inizio di ogni serata.

Ad inaugurare il Festival stasera la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense e la proiezione del film dedicato a Walter Bonatti; mentre martedì 2 agosto verrà consegnato il premio “Montagne Olimpiche” a Daniele Nardi. Sabato 6 agosto, giorno di chiusura del Festival, il Soprano Silvia Lorenzi e il trombettista Fabio Brignoli si esibiranno nell’emozionante concerto “Alta quota –  Arie alla tromba” presso il Rifugio Alpette di Sestriere, alle ore 12.00; alle 21.00 invece la serata conclusiva con l’assegnazione dei premi.

Il Festival è inoltre inserito nella “Settimana della Montagna” che prevede diversi appuntamenti tra cui segnaliamo “Cammina con il Festival” (per un approfondimento, leggere qui).

Per il programma completo, qui.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *