• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Medicina in montagna, Primo Piano

Cuore e montagna: domenica controlli gratuiti in 7 rifugi

Si terrà questa domenica, 21 agosto, una giornata di sensibilizzazione per la lotta all’ipertensione arteriosa. L’evento sarà organizzato dalla SIIA (Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa) e dalla Commissione Medica del CAI (Club Alpino Italiano) e prevederà attività di misurazione della pressione arteriosa in alta quota su diversi rifugi in ambito nazionale; sarà presente una postazione per misurare la pressione, per chi lo vorrà, con relativa raccolta dati anamnestici.

Questi i rifugi dove chiunque, gratuitamente, dalle 10 alle 17 potrà sottoporsi al controllo della pressione:

– Rifugio Curò, Orobie Bergamasche: presenti il dottor Agazzi, segretario della Commissione Medica Centrale del CAI e il dott. Pellegrini, Ospedale S. Luca, Istituto Auxologico Italiano e Università Milano-Bicocca;

– Rifugio Michela Motterascio, Canton Ticino: presente il dottor Beppe Savary Borioli, figura di rifermento nel campo dell’emergenza in ambito svizzero;

– Rifugio Kostner al Vallon in Alto Adige: presenti il dottor Sala e un altro medico specializzando di cardiologia, Ospedale S. Luca, Istituto Auxologico Italiano e Università Milano-Bicocca;

– Rifugio Città di Milano in Alto Adige-Val Solda: presente il dottor Dario Benedini, presidente della Commissione Medica del CAI Lombardia;

– Rifugio Martello in Alto Adige: presenti il professor Tozzi e il dottor Fanchin, chirurghi vascolari dell’Università dell’Insubria-Ospedale di Circolo Varese;

– Rifugio Rinaldi, Monte Terminilletto: presenti il professor Ferri e il dottor Tocci, della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa;

– Rifugio Duca degli Abruzzi, Monte Portella, L’Aquila: presenti il professor Desideri, della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa e il dottor Garufi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *