• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Atterra con il parapendio in un campo di fagioli, l’agricoltore lo investe con il trattore

CAVALESE, Trento – È successo mercoledì: R.G., un semiprofessionista della valle di Fiemme con oltre 1.500 ore di esperienza, si è lanciato assieme al suo allievo con il parapendio biposto dal Paion del Cermis.

Durante la fase di discesa, a poche centinaia di metri da terra, il pilota si è accorto che c’era qualche problema di stabilità al sellino e quindi ha preso la decisione di effettuare un atterraggio anticipato; così invece che nel prato prescelto, i due sono finiti in un campo di fagioli.

Atterraggio che non è piaciuto alla proprietaria, che ha chiamato il figlio, il quale si è precipitato sul posto a bordo del suo trattore a cui nella parte posteriore era attaccato il rastrellatore meccanico. L’agricoltore si è quindi diretto verso la vela, che nel frattempo era stata posizionata a terra per il ripiegamento a bordo campo, triturandola in pochi attimi. Alcuni cordini in tensione si sono però spezzati colpendo il pilota del parapendio, il quale, caduto, è stato trascinato per una decina di metri dagli altri cordini che gli si sono attorcigliati attorno. A questo punto il trattore si è fermato. Nel mentre da un passante in bicicletta è stata allertata l’ambulanza, che è giunta sul posto per soccorrere il pilota ferito con il conseguente trasporto in ospedale.

 

(fonte e foto: valdifiemme.it)

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *