• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Eventi, Primo Piano

A Pasang Lhamu Sherpa Akita la Targa d’argento del Premio Internazionale di Solidarietà Alpina

È stata assegnata a Pasang Lhamu Sherpa Akita la 45esima Targa d’argento del Premio Internazionale di Solidarietà Alpina, che verrà consegnata sabato 17 settembre 2016 alle ore 12 nella sala consiliare del Comune di Pinzolo (TN).

La scelta è stata unanime per la giuria, che ha voluto premiare l’attività della giovane nepalese successiva al tragico sisma: “In mezzo alla catastrofe del terremoto, Pasang Lhamu, umile, modesta e generosa si è prodigata anima e corpo, dimenticando sé stessa, con spirito di solidarietà e di sacrificio straordinari, a soccorrere tante persone in difficoltà e organizzare iniziative di notevole spessore umanitario per alleviare le sofferenze della sua gente”.

Sempre per i suoi coraggiosi sforzi nell’aiutare dopo il terremoto, Pasang lo scorso febbraio era stata scelta dalla gente come vincitrice del premio People’s Choice Adventurer di National Geographic.

Considerata una tra le migliori alpiniste nepalesi, Pasang Lhamu Sherpa nel 2006 è stata la prima donna a salire i Nangpai Gosum (7321m), mentre l’anno successivo ha raggiunto la vetta dell’Everest. Nel 2012 ha salito l’Ama Dablam (6812m) con la prima spedizione tutta femminile composta e nel 2014 ha salito il K2 insieme ad altre due donne nepalesi. Si è inoltre distinta anche per essere la prima donna istruttrice di alpinismo del Nepal e prima guida alpina donna di etnia sherpa.

Il comitato ha anche deciso di assegnare un riconoscimento a Piergiorgio Rosati, pilota del Nucleo Elicotteri della Provincia Autonoma di Trento, che da anni dedica il suo tempo libero ad aiutare quella popolazione e che partecipò a una missione di soccorso. Portando riso e tende nei villaggi distrutti alle quote più alte e portare a valle i feriti più gravi.

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *