• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Monte Rosa, dopo 18 giorni a 2500 metri viene ritrovata cagnolina smarrita

Ha trascorso diciotto giorni a 2500 metri con una zampa incastrata in una petraia ai piedi del Monte Rosa. La malcapitata una chihuahua di tre anni, Melania, smarrita dalla sua famiglia il 17 agosto nella zona del Lago Blu, in val d’Ayas.

194636180-ac28a765-076b-4d27-911c-a6f56437b0abIeri un gruppo di escursionisti l’ha vista sulla petraia e, dopo aver avvolto Melania in un maglione per tenerla al caldo, l’ha presa con sé per portarla a valle. Durante il sentiero di discesa, l’inquilino di una baita della zona, Guido Forin, li ha visti passare e ricordando di averli visti salire con solo due cani e non tre ed avendo letto dello smarrimento, l’uomo li ha subito fermati, avvertendo anche la veterinaria a Saint Jacques. La cagnolina è stremata, ma complessivamente in buone condizioni.

Ora Melania, dopo l’incredibile avventura, è tornata con la sua famiglia, che su Facebook ha commentato: “Diciotto giorni di digiuno a quasi tremila metri di quota. Ora Melania ha una fame pazzesca, mangia poco e spesso. Assieme al nostro veterinario decideremo se fare delle flebo per aiutarla. Angeli, così vogliamo chiamare questi splendidi ragazzi: sono riusciti a vederla e a portarla in salvo.”

Related Post

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *