• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Autunno himalayano: una nuova via sul Manaslu

I due alpinisti Alberto Zerain e Mariano Galván, entrambi assieme sul Dhaulagiri  a maggio, avevano promesso che al Manaslu quest’anno avrebbero fatto qualcosa di nuovo e non pare vogliano smentire questa intenzione.

Dopo aver studiato la montagna negli scorsi giorni, i due hanno deciso di salire per una via nuova sul versante nord della montagna. Al momento hanno posizionato un deposito materiale a 5.450 metri e stanno aprendo la pista fino a C2, fissando solo un 300 metri di corde fisse nei passaggi più esposti.

Il Manaslu quest’anno è parecchio affollato, sono circa una sessantina gli alpinisti al seguito dell’agenzia Seven Summits, a cui si devono aggiungere anche più di un centinaio di sherpa; inoltre dovrebbero arrivare altri 50 cinesi. Al campo base anche l’italiano Danilo Callegari, il quale ha finora stabilito campo 1. Un altri gruppo di sei giapponesi tenterà, a quanto scrive Bruce Price, il versante est; gli unici, assieme, a Zerain e Galván, a non seguire la normale.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *