• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Primo Piano, Trekking, Turismo

Trekking in Algarve: pendii per tutti e panorami mozzafiato

trekking-algarve2

ALGARVE, Portogallo — Venti gradi di media stagionale, lunghi sentieri da percorrere a piedi o in bici tra il verde della bassa vegetazione e scorci che si aprono alla vista di spiagge dorate: l’Algarve è una meta ideale per il trekking o il cicloturismo anche in autunno inoltrato. Gli itinerari proposti sono molteplici e adatti a tutti i livelli. In più, da quest’anno, Turismo de Portugal, Turismo do Algarve, Aeroportos de Portugal e Faro Airport si sono uniti per creare il programma CYCLING & WALKING IN ALGARVE, che fino al 2019 supporterà il cicloturismo nella regione con l’introduzione di servizi sempre più completi e innovativi per gli appassionati di trekking e vaggi in bicicletta.

trekking-algarveIl punto più alto, nella regione chiamata Fóia, a Monchique, raggiunge i 900 metri di altitudine. Gli itinerari, di cui alcuni molto lunghi (la Rota Vicentina è lunga 400 km e tocca anche la vicina regione dell’Alentejo), possono durare anche diversi giorni. “Il programma si inserisce in una serie di iniziative a tutto tondo di promozione del Paese e in particolare dell’Algarve, tra le regioni più apprezzate dal turismo internazionale. Misure con le quali intendiamo rispondere alla domanda sempre crescente dei turisti di tutto il mondo che prediligono la nostra destinazione per il paesaggio naturale, le attività sportive, il clima mite, la convenienza e la sicurezza”, afferma Marcelo Rebanda, dell’Ufficio Turistico del Portogallo in Italia.

In Algarve si tiene annualmente, ad agosto, il “Trail mais Quente do Ano”- “Il Trail più caldo dell’anno”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *