• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Shivling, perdono la vita due alpinisti polacchi

A sinistra Lukasz Chrzanowski, a destra Grzegorz Kukurowski
A sinistra Lukasz Chrzanowski, a destra Grzegorz Kukurowski

I due alpinisti polacchi Lukasz Chrzanowski e Grzegorz Kukurowski hanno perso la vita sullo Shivling, 6.543, nell’Himalaya indiana durante il tentativo di salita dal versante nord. I due, che stavano tentando una via difficile in stile alpino aperta nel 1987 dai cechi, sono rimasti bloccati in parete a 250 metri dalla vetta. Per cause non ancora accertate, Kukurowski si è sentito male e, nonostante il veloce intervento del compagno di cordata, che subito gli ha somministrato i farmaci, ha perso conoscenza, morendo il giorno dopo.

Gli altri cinque membri della spedizione, che erano al campo base avanzato pronti a tentare la vetta da un’altra via, sono stati allarmati via radio da Chrzanowski ed hanno iniziato ad organizzare i soccorsi, coadiuvati dall’Ambasciata Polacca in India e dall’Esercito indiano. Inizialmente si è tentato di recuperare l’alpinista con l’elicottero, più volte alzatosi in volo, senza successo. La decisione è stata quindi quella di salire a piedi attrezzando con corde fisse: Nel frattempo anche Chrzanowski, rimasto senza viveri ed acqua, stava tentando di scendere a sua volta per andare incontro ai soccorritori.

Lo Shivling e le vie di ascesa. La n. 6 era quella seguita da Grzegorz Kukurowski e Lukasz Chrzanowski
Lo Shivling e le vie di ascesa. La n. 6 era quella seguita da Grzegorz Kukurowski e Lukasz Chrzanowski

Poco prima di essere raggiunto dai compagni, l’alpinista polacco è però scivolato per 300 metri su un nevaio. All’arrivo dei soccorsi Lukasz era ancora vivo, ma i traumi erano troppo gravi: 30 minuti dopo è morto anche lui.

Secondo Janusz Majer, che ha assunto il programma alpinistico polacco invernale in Himalaya, la spedizione allo Shivling faceva parte di un progetto che ha lo scopo di formare la nuova generazione di grandi alpinisti polacchi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *